Tipi di gravidanza esistenti

Tipi di gravidanza

Quando già lo sospettiamo, ma quello test di gravidanza ci dà positivo, sappiamo che la vita ci ha dato uno dei doni più grandi. Nonostante l'illusione e la gioia iniziale siano i protagonisti, è vero che anche alcune paure volano in testa.

Perché non tutte le gravidanze sono uguali, anche se parliamo della stessa persona. Quindi, non fa male conoscere i tipi di gravidanze esistenti. Perché non sappiamo in quale vivremo!

Gravidanza intrauterina

Gravidanza intrauterina

La gravidanza più comune è la cosiddetta gravidanza intrauterina. Succede quando l'ovulo, che è stato fecondato, si impianta nell'utero. Da qui si sviluppa la nuova vita, quindi si può dire che sarà una gravidanza entro i soliti parametri. Questa gravidanza dura circa 40 settimane. Se lo contiamo dal primo giorno dell'ultimo periodo.

Qualche meno se contiamo da quando l'uovo è stato fecondato. Le informazioni più accurate arriveranno dalla mano del tuo ginecologo, che con gli ultrasuoni può determinarlo. Quando l'uovo si impianta nell'utero, si sviluppa anche la placenta. Da qui i cambiamenti saranno più che evidenti. Ma non solo per la nuova vita che sta arrivando, ma anche nel corpo della madre. Alcune donne provano nausea e vomito, nonché disgusto per il cibo o gli odori. Tuttavia, altri attraversano una gravidanza senza quasi alcun sintomo.

Gravidanze ad alto e basso rischio

Altri tipi di gravidanza esistenti sono noti come ad alto e basso rischio. All'interno di una gravidanza intrauterina, l'uno o l'altro può essere causato.

  • Gravidanza ad alto rischio: Quando parliamo di rischio elevato, è perché la madre ha qualche malattia in più, oltre a un'età di circa 40 anni. Anche se questo oggi è in qualche modo indicativo, perché ci sono sempre delle eccezioni. Tuttavia, questa gravidanza dovrebbe essere monitorata dal medico. Le sue indicazioni, così come il riposo, ti aiuteranno a portare a termine la tua gravidanza. A questo punto è possibile includere gravidanze gemellari.
  • Gravidanza a basso rischio: Sebbene abbia questo nome, è semplicemente quello che succede quando la madre gode di buona salute. Non ci sono malattie che possono complicare il processo naturale della gravidanza. Di solito si verifica tra i 20 ei 36 anni.

Gravidanza ectopica o extrauterina

Gravidanze rare

Questo tipo di gravidanza si verifica quando l'ovulo fecondato passa attraverso le tube di Falloppio ma non riesce a raggiungere l'utero per l'impianto. Rimanendo fuori, come nella zona delle tube, rende la gravidanza incapace di progredire. Si dice che questo tipo di gravidanza non superi il primo trimestre. A volte, l'emorragia e il dolore intenso si manifestano molto prima. La cosa migliore è andare sempre dal medico se hai il minimo dubbio. A volte il file aborto spontaneo Se questo accade, in caso contrario, gli interventi chirurgici oi farmaci saranno quelli che evitano qualsiasi rischio per la donna. Solo perché hai una gravidanza extrauterina non significa che accadrà di nuovo. Va detto che, in casi molto specifici, è vero che questa gravidanza è giunta a buon fine. Ma come si dice, ci sono stati alcuni che sono persino trapelati alla stampa per essere qualcosa di insolito.

All'interno dell'extrauterino si possono citare anche le tube, le ovaie, la cervicale o intramurali, a seconda di dove nidifica l'embrione.

Gravidanza molare

Possiamo dirlo la gravidanza molare è una delle più pericolose. L'uovo è stato fecondato ma in modo insolito. A questo si aggiunge che la placenta cresce ma in modo alquanto sproporzionato. Pertanto, può portare a una serie di cisti. A partire da tutto questo, è ovvio che l'embrione non sopravvive. Più che altro perché non si formerà come dovrebbe. All'interno della gravidanza molare possiamo evidenziare due tipi:

  • Molare completo: Non si forma in modo normale o abituale. Deve esserci un equilibrio tra i cromosomi e in questo caso apparterranno tutti a uno dei genitori.
  • Molare parziale: Il feto presenterà più cromosomi del previsto. Quindi, non si formerà come dovrebbe, ma è vero che in questo caso la crescita o lo sviluppo della placenta sarà adeguata.

Affinché non ci siano problemi nella donna, è meglio agire il prima possibile. Ancora una volta, sarà il tuo medico a indicarti i passaggi da seguire.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.