L'uragano Katrina, il più letale nella storia degli Stati Uniti

Uragano Katrina

L'uragano Katrina ha colpito il Golfo del Messico il 29 agosto 2005, causando la distruzione delle città costiere negli stati del Mississippi e della Louisiana. Di conseguenza, più di 1.800 persone sono morte e circa un milione sono state costrette a lasciare le loro case.

Questo è l' sesto uragano più intenso registrato nell'Atlantico (i suoi venti hanno raggiunto i 280 chilometri orari) e il numero uno nella lista dei più micidiali nella storia degli Stati Uniti. È anche indicato come l'uragano che ha causato i danni più materiali nel Paese: 108 miliardi di dollari.

New Orleans dopo il passaggio di Katrina

Effetti dell'uragano Katrina a New Orleans

Il colpo peggiore è stato preso dalla città di New Orleans, i cui argini hanno ceduto a causa di una cattiva gestione, lasciando sommersa l'80% della città. Circa il 20% del suo mezzo milione di cittadini è rimasto bloccato senza elettricità, cibo o acqua pulita in attesa un aiuto che è stato ritardato per giorni, aggravando ulteriormente la sfortunata situazione, che comprendeva acque tossiche, cadaveri che galleggiavano per le strade, saccheggi, omicidi e tanto caos generale.

Il Corpo degli Ingegneri dell'Esercito degli Stati Uniti, che ha progettato e costruito il sistema di argini, è stato trovato responsabile del fallimento degli argini e le inondazioni del gennaio 2008. Il fallimento delle protezioni ha portato anche alle dimissioni di Michael D. Brown, direttore della Federal Emergency Management Agency (FEMA) e di Eddie Compass, sovrintendente del dipartimento di polizia di New Orleans.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.