Gli Aztechi: ascesa e caduta

Calendario azteco al Museo Nazionale di Antropologia e Storia di Città del Messico

Calendario azteco al Museo Nazionale di Antropologia e Storia di Città del Messico

Nel 1.200 d.C., un gruppo di cacciatori nomadi chiamò gli Aztechi emigrarono in Mesoamerica in cerca di cibo e selvaggina. Intorno al 1.325 d.C., gli Aztechi si erano stabiliti nell'attuale Città del Messico e avevano costruito una città grande, bella e potente su una piccola isola nel lago Texcoco che chiamavano Tenochtitlan.

Poiché la popolazione di tenochtitlan crebbe, l'isola divenne piccola. La sua soluzione innovativa era quella di ingrandire l'isola. Costruirono grandi zattere di legno che ricoprirono di fango e fissarono al fondo del lago con dei paletti. Molte persone vivevano e coltivavano su questi appezzamenti di terra galleggianti.

L'impero azteco

Nel 1.500 d.C., gli Aztechi avevano usato sia la loro forza militare che i loro legami politici per conquistare quasi tutto il territorio intorno alla loro capitale. Il impero azteco si estendeva dall'Oceano Pacifico a ovest fino all'Oceano Atlantico a est.

Il governo azteco

Gli Aztechi fondarono un governo centrale forte e sicuro. Ciò ha contribuito a fornire stabilità e ha permesso all'impero di prosperare. Al vertice del governo c'era il famiglia reale, guidato da un imperatore o re.

Questo imperatore nominò varie autorità per governare le diverse regioni dell'impero. Questi capi giurarono fedeltà all'imperatore. L'imperatore mantenne il controllo sull'impero attraverso l'uso del suo vasto e potente esercito.

La caduta dell'impero azteco

Nel 1.521 d.C., le città governate dagli Aztechi si stancarono del trattamento che ricevevano dai loro oppressori. Gli Aztechi costrinsero tutti i popoli conquistati a pagare tasse elevate e onerose. Allo stesso modo, spesso sacrificavano i loro uomini a divinità azteche, come parte delle loro pratiche religiose.

In quell'anno, quelle persone si unirono al esploratori spagnoli, che aveva raggiunto la regione, e attaccò la capitale azteca. Uniti furono in grado di rovesciare rapidamente l'impero azteco.

Foto - flickr


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.