Cosa fa un antropologo?

Uomo vitruviano

L'uomo vitruviano, di Leonardo

Un antropologo è una classe di scienziati che studia gli ominidi e gli esseri umani, confrontando le loro ossa tra loro, alla ricerca di cambiamenti nelle dimensioni del cervello e nella postura.

Circa 5.500 anni fa l'umanità iniziò a lasciare documenti scritti, tuttavia, la storia umana iniziò molto prima, ed è qui che il antropologia Svolge uno dei suoi ruoli più importanti, poiché è una scienza che, attraverso lo studio dei fossili, può trovare informazioni su come erano e che tipo di vita hanno condotto le persone che hanno lasciato pochissime tracce del loro passaggio attraverso la Terra.

Gli antropologi hanno viaggiato indietro nel tempo per circa 4,4 milioni di anni, ripercorrendo la storia umana, un compito in cui anche gli esseri umani svolgono un ruolo importante. archeologi.

Aggiunta evoluzione biologica della nostra specie, l'antropologia studia anche lo sviluppo e gli stili di vita dei popoli scomparsi e le espressioni culturali e linguistiche dell'umanità in tutta la sua diversità.

Pertanto, un antropologo può essere definito come la persona che esercita la scienza che si occupa di studiare l'origine e sviluppo umano, così come i loro comportamenti sociali, in qualsiasi momento e luogo.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.