Cos'è l'impollinazione?

Impollinazione

L'impollinazione è il trasferimento di granuli di polline che si verifica tra la parte maschile (stami) e la parte femminile (stigma) delle piante per formare semi e frutti dopo che questi germinano e fecondano gli ovuli del fiore.

Questo processo può essere realizzato in diversi modi. Alcune piante sono assistite da animali, che agiscono da impollinatori, mentre altre usano il vento per portare il polline dove è necessario.

La cellula sessuale maschile di piante da seme è completamente racchiuso all'interno del guscio duro di un granello di polline, che lo protegge dall'essiccamento. In questo modo non può usare l'acqua per nuotare verso l'ovulo, come fanno le piante senza semi, ma deve raggiungerlo trasportato dal vento o dagli animali.

Ci sono molti tipi di animali che partecipano al trasferimento del polline tra stami e stimmi delle piante. La maggior parte sono insetti, in quanto possono volare (permettendo alle piante di trasferire il polline a grandi distanze) e, a causa delle loro piccole dimensioni, possono facilmente entrare in quasi tutti i fiori.

Le piante che producono fiori grandi sono impollinati da animali più grandi, come uccelli o pipistrelli. Un dettaglio curioso a questo proposito è che molte specie di piante si sono evolute in modo tale da poter essere impollinate solo da una particolare specie di animale.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.