La Stella Polare, più vicina e più piccola di quanto si pensasse in precedenza

Stella polare

Viviamo circondati dalle stelle. In tutto, si ritiene che nella sola Via Lattea siano circa 200.000. Ce ne sono alcuni che sono così grandi da essere anche molto più grandi del nostro Sole, e ce ne sono altri molto più piccoli del pianeta Terra. Ma possiamo vedere solo qualcosa in più di 2.000, purché ci siamo allontanati dalle città.

Di questi, ce ne sono alcuni che ci hanno servito e ci servono ancora oggi per guidarci. Il più importante è senza dubbio il stella polare, di cui solo ora vengono svelati alcuni dei suoi segreti.

Stelle visibili

La Stella Polare guida i marinai nell'emisfero settentrionale da quando furono inventate le barche, al tempo dei faraoni, più di 3.000 anni fa. E si è sempre creduto che fosse molto lontano, ma secondo uno studio1 condotto dall'astronomo David Turner, dell'Università di Santa Maria in Canada, in collaborazione con astronomi dell'Ucraina e del Belgio, si scopre che invece di essere distante 434 anni luce, si tratta in realtà di circa 323 anni luce. Questa distanza, per darti un'idea di quanto è lontana, in chilometri è 3.056e + 15.

Questa scoperta potrebbe svelare molti misteri sull'universo, come ad esempio dove si trova l'energia oscura, di cui si sa solo che è un'enorme quantità di energia che esiste e che occupa. Anzi: è una di quelle cose che non si vedono, ma se sparisse si rovinerebbe tutto, proprio come succede quando il cielo è molto nuvoloso e non c'è modo di trovare Polar, la stella che ci aiuta a localizzarciSia che abbiamo una barca, un telescopio, o che ci siamo persi nei boschi.

Caratteristiche della stella polare

Stelle intorno alla polaris

La nostra particolare guida stellare ha stupito gli astronomi, perché, secondo David Turner, presenta alcune anomalie. Uno di questi è davvero curioso e che sto per dirti: le sue dimensioni si stanno riducendo. Ogni anno perde infatti una massa equivalente a quella della Terra.

Come tutte le stelle, Polar è costituita da gas che circonda il suo nucleo dove avviene la sintesi nucleare. La gravità attira il gas esterno verso l'interno e sulla stella al di sotto della sua superficie si forma uno strato opaco. Come risultato di questo processo, perde la sua brillantezza. Ma quando le radiazioni si accumulano, spingi fuori lo strato opaco facendo aumentare la sua temperatura mentre si allarga e si illumina.

La pulsazione non è costante. Turner e il suo team hanno riesaminato tutte le misurazioni effettuate dal 1844 e hanno scoperto che la pulsazione del nostro faro celeste diminuisce di 4,5 secondi ogni anno.

Costellazione dell'Orsa Minore

Sta invecchiando? È probabile. La vita delle stelle non è illimitata. Non si sa quanti anni abbia, ma se prendiamo come riferimento il Sole la cui aspettativa di vita è di 10 miliardi di anni, forse Polar ne ha già vissuti qualche milione ed è vicino alla fine. La sua pulsazione sta diminuendo più velocemente di quanto previsto dal modello standard dell'evoluzione delle stelle. La domanda è, Come?

Secondo gli scienziati, quando la radiazione accumulata sotto lo strato oscuro viene rilasciata, perde massa, poiché gli strati potrebbero muoversi in modo asincrono: quando quelli esterni affondano, quelli interni escono. Ma questo, sebbene si possa supporre che la stella entro un tempo cessi di essere quella che conosciamo, potrebbe essere un nuovo inizio per luipoiché gli strati si stanno muovendo nella stessa direzione, il che potrebbe essere un segno che si sta preparando a diventare una gigante rossa.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.